.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ceramisti e Artisti

La tradizione ceramica a Vasanello, così antica da risalire all'epoca romana, non fu mai interrotta. Durante il Rinascimento fu proibito ai ceramisti di Vasanello di esportare la loro arte. Alla metà del XX secolo ebbe un nuovo impulso con la creazione di una fabbrica di ceramica artistica nelle scuderie del castello. Si avvalse della collaborazione di artisti quali Mazzacurati, Spadini, Del Drago, l'architetto Buzzi, che ne curarono l'iniziale produzione esportata anche negli Stati Uniti e in Giappone.